Per offrirti il miglior servizio possibile, in questo sito utilizziamo i cookies, continuando la navigazione ne autorizzi l'uso.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Piacenza Start Cup, il primo classificato è Volt progetto che promuove lo scooter sharing presentato da un gruppo di studenti dell'Università Cattolica.

Il secondo classificato è By-ento, idea d'impresa che mira all'utilizzo degli insetti per la valorizzazione delle produzioni agricole, sviluppata sempre della Cattolica di Piacenza? Il terzo progetto è B-Healthy e riguarda una app per scopi di diagnosi medica e dietologi a promossa da un gruppo di studenti del liceo Respighi (già presentato in occasione di Enterprise, competizione promossa da Cna).

L'iniziativa rientra nella Start Cup Emilia Romagna, destinata a concludersi in ottobre. Hanno partecipato complessivamente oltre 100 idee di impresa, di cui 14 provenienti da Piacenza.

Si apre adesso la fase finale a livello regionale: sono stati selezionati 30 progetti, di questi 9 sono stati presentati da piacentini. Alla premiazione dei vincitori della nostra provincia erano presenti Paolo Dosi sindaco di Piacenza, il vice sindaco Francesco Timpano, il presidente di CNA Dario Costantini con delega della Camera di Commercio, Angelo Manfredini presidente Camera di Commercio e Alain Marenghi in rappresentanza di Aster, agenzia regionale che coordina le attività di ricerca e innovazione in Emilia Romagna.

Piacenzasera 13/07/2015