INIZIATIVE

Formazione per installazione impianti

Data Evento

8 Maggio 2018

Luogo

CNA di Piacenza

Ora di inizio

08:00

1) Compilazione Dichiarazione di Conformità Impianti Termoidraulici

Programma corso 4 ore - dettaglio
La Dichiarazione di Conformità ai sensi del DM 37/2008
Inquadramento normativo degli obblighi sulla Documentazione degli impianti;
Gli allegati Obbligatori da compilare e l’eventuale documentazione aggiuntiva di supporto;
Il valore delle Norme di riferimento da adottare e presentazione panoramica delle principali
Simulazione sulla compilazione della documentazione completa di un Nuovo Impianto a GAS
Simulazione sulla compilazione della documentazione completa di un intervento su Impianto a GAS esistente Simulazione sulla compilazione della documentazione completa per le altre tipologie di impianto Termoidraulico:
  • Impianto Idrico Sanitario
  • Riscaldamento e Climatizzazione
  • Antincendio
La Documentazione da produrre per L’attivazione di una fornitura a GAS
Gli allegati della linea guida 11 del CIG
Come compilare il rapporto RTC
La Dichiarazione di Rispondenza ai sensi del DM 37/2008
Cenni sulla norma UNI 10738 e il Rapporto Tecnico di Verifica
La Documentazione da produrre per gli impianti non ricadenti nel DM 37
Il tracciato del modello noto con l’acronimo “DICH. IMP.” dei Vigili del Fuoco
La documentazione in forma libera
Studio di Casi Concreti sul subentro in impianti parzialmente realizzati provvisti o sprovvisti di documentazione Esercitazioni Pratiche
Durante lo svolgimento dell’attività formativa sarà data la possibilità a tutti i partecipanti, tramite l’impiego di modulistica cartacea appositamente predisposta, di compilare le varie dichiarazioni presentate
 
 

2) Compilazione Dichiarazione di conformità Impianti Elettrici

Programma corso 4 ore - dettaglio
La Dichiarazione di Conformità ai sensi del DM 37/2008
Inquadramento normativo degli obblighi sulla Documentazione degli impianti;
Gli allegati Obbligatori da compilare e l’eventuale documentazione aggiuntiva di supporto;
Il valore delle Norme di riferimento da adottare e presentazione panoramica delle principali
Simulazione sulla compilazione della documentazione completa di un Nuovo Impianto Elettrico Simulazione sulla compilazione della documentazione completa di un intervento su Impianto a Elettrico esistente
Simulazione sulla compilazione della documentazione completa per un impianto Elettronico:
- Impianto Antenna e satellitare
- Telefonico e citofonico - Rete dati cablata e Wireless
-Videosorveglianza e antintrusione con particolare riferimento alla valutazione del rischio Simulazione sulla compilazione della documentazione completa per un impianto Antincendio e riflessioni sull’ambito0
La Dichiarazione di Rispondenza ai sensi del DM 37/2008
Il Rapporto Tecnico di Verifica
La Documentazione da produrre per gli impianti non ricadenti nel DM 37
Il tracciato noto con l’acronimo dic.imp. dei Vigili del Fuoco
La documentazione in forma libera
Studio di Casi Concreti sul subentro in impianti parzialmente realizzati provvisti o sprovvisti di documentazione Esercitazioni Pratiche
Durante lo svolgimento dell’attività formativa è stata data la possibilità a tutti i partecipanti, tramite l’impiego di modulistica cartacea appositamente predisposta, di compilare le varie dichiarazioni presentate

3) Uso del gas R32 : modalità di utilizzo e precauzioni necessarie

Il gas R32 sta diventando lo standard nei sistemi di climatizzazione e, malgrado commercialmente sia spesso proposto come equivalente al R410A, dal punto di vista tecnico necessita in realtà di specifiche precauzioni, trattandosi tra l’altro di gas considerato infiammabile . Da qui l’esigenza per l’installatore e il manutentore di adeguare le proprie competenze in proposito.
Corso R32 dura 4 ore
Contenuti del corso:
• Concetti fondamentali dei gas refrigeranti classificati come A2L e A3
• Valutazione del rischio nell’installazione secondo la Uni EN 378 2017
• Installazione dei generatori con gas A2L
• Centrali termiche con generatori contenenti gas A2L
• Prevenzione incendi secondo le disposizioni nazionali a riguardo dei locali pubblici o ad uso pubblico
• Sicurezza sul lavoro secondo il Dlgs 81/08, UNI EN 378 2017 e le buone prassi
• Manutenzione degli impianti contenenti gas A2L
• Stoccaggio dei prodotti e delle bombole contenenti gas A2l
• Strumentazione idonea per l’istallazione e la manutenzione di impianti contenenti gas A2L
• Cosa dicono i costruttori nei loro libretti istruzioni

Altri eventi

La Sorveglianza e il controllo per la prevenzione della Legionellosi

La Sorveglianza e il controllo per la prevenzione della Legionellosi

Leave review
La legionellosi, nota anche come “morbo del legionario”, è un’infezione batterica che può colpire chiunque sia esposto ad acqua nebulizzata, provenien

La legionellosi, nota anche come “morbo del legionario”, è un’infezione batterica che può colpire chiunque sia esposto ad acqua nebulizzata, proveniente da impianti di climatizzazione o, più facilmente, da impianti sanitari, come le docce. Il batterio, infatti, si trova normalmente nelle aree con acqua stagnante, ed è piuttosto resistente, salvo che alle alte temperature. La legionellosi può essere molto pericolosa, e anche fatale, in particolare per persone anziane e malate o debilitate.

Per questo motivo, già dal 2017 la Regione Emilia-Romagna ha attivato un programma di sorveglianza e controllo per i rischi di legionellosi; e il Comune di Piacenza ha emanato, il 21 giugno scorso, un’ordinanza (la 296/2018) che prescrive adempimenti particolari per chi installa o gestisce le torri di condizionamento.

Qual è l’impatto che questi programmi di prevenzione, e la normativa che segue, hanno sulle imprese?
La maggior parte degli adempimenti riguarda attività particolari, come convitti e case di riposo; è però importante che tutti siamo a conoscenza dei rischi che questo batterio porta con sé e delle attività che bisogna -- o conviene – fare per prevenirle la formazione.

Per questo motivo, ECIPAR – Servizio Sicurezza vi invita ad un SEMINARIO GRATUITO.

Relatore dell’incontro sarà il dott. Maurizio Campagnoli, che illustrerà brevemente l’argomento, in particolare per quanto riguarda gli eventuali adempimenti in tema di sicurezza, e risponderà alle domande dei partecipanti.

Per aderire Registrati qui

Il seminario si terrà AL RAGGIUNGIMENTO DI ALMENO 10 PARTECIPANTI.

Per chiarimenti e informazioni potrete contattare Stefano Tarlarini, ai seguenti recapiti:
- Tel ufficio: 0523-572242
- E-Mail: sicurezza@eciparpc.it

Data Evento
20 Luglio 2018
Luogo
CNA di Piacenza - Aula ECIPAR Piano Terra
Ora di inizio
16:00
Read More
Incentivando - Covid 19 Credito e Finanza agevolata per le PMI

Incentivando - Covid 19 Credito e Finanza agevolata per le PMI

Leave review
CNA e UniCredit realizzano insieme una serie di webinar per supportare e accompagnare le imprese in un contesto normativo complesso, con focus specifi

CNA e UniCredit realizzano insieme una serie di webinar per supportare e accompagnare le imprese in un contesto normativo complesso, con focus specifici sulle misure di agevolazione regionali, nazionali ed europee.
Una serie di 8 eventi da seguire online sviluppati e gestiti in 8 contesti territoriali differenti e costruiti a misura d’impresa.

Il prossimo 27 ottobre, dalle ore 16.30, si terrà il 5° evento che coinvolgerà l'Emilia Romagna: parleremo delle misure attivate per sostenere le imprese a fronte dell’emergenza Covid, di Superbonus, dei diversi Bandi territoriali in corso e delle misure comunitarie attivate a sostegno dell’economia

 

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI 

 

Data Evento
27 Ottobre 2020
Luogo
WEBINAR
Ora di inizio
16:30
Read More
Fondo Energia - Progetti di Green Economy

Fondo Energia - Progetti di Green Economy

Leave review
Lo strumento finanziario per le imprese messo in campo dalla RegioneEmilia-Romagna con Fondi europei - Por Fesr 2014-2020 e gestito da Unifidi Emilia

Lo strumento finanziario per le imprese messo in campo dalla Regione Emilia-Romagna con Fondi europei - Por Fesr 2014-2020 e gestito da Unifidi Emilia-Romagna. Il fondo è finalizzato al sostegno degli interventi di green economy attraverso l’erogazione di finanziamenti a tasso agevolato.

Data Evento
10 Giugno 2019
Luogo
CNA di Piacenza - Sala Piano terra
Ora di inizio
18:00
Read More
Corso Rif PA 2012-9483/RER “Insegnante e/o istruttore di autoscuola ex DM 26/01/2011 n. 17”

Corso Rif PA 2012-9483/RER “Insegnante e/o istruttore di autoscuola ex DM 26/01/2011 n. 17”

Leave review
ECIPAR organizza, a partire da metà giugno 2018, corsi di formazione iniziale per poter accedere all’esame pubblico che abilita alla professione di IN

ECIPAR organizza, a partire da metà giugno 2018, corsi di formazione iniziale per poter accedere all’esame pubblico che abilita alla professione di INSEGNANTE e/o di ISTRUTTORE di autoscuola, secondo quanto previsto dal DM 26/01/2011 n. 17. Si tratta di un’opportunità molto interessante per tutti coloro che intendono iniziare una professione in un settore nel quale si stanno aprendo ottime possibilità di lavoro, dovuto al ricambio generazionale e ad una sempre maggiore complessità delle norme sulla circolazione stradale.

 

I corsi, della durata di 120 e 145 ore, prevedono una QUOTA DI ISCRIZIONE, differenziata a secondo della tipologia prescelta (insegnante, istruttore, insegnante/istruttore). I requisiti di ammissione al corso sono i seguenti:

Requisiti per conseguire l'abilitazione di insegnante di autoscuola sono i seguenti:

a) età non inferiore a diciotto anni;

b) diploma di istruzione di secondo grado conseguito a seguito di un corso di studi di almeno cinque anni;

c) non essere stato dichiarato delinquente abituale, professionale o per tendenza e non essere stato sottoposto a misure amministrative di sicurezza personale o alle misure di prevenzione previste dall'articolo 120 (8), comma 1, del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, e successive modificazioni;

d) patente di guida della categoria B normale o speciale.

I requisiti per conseguire l'abilitazione di istruttore di autoscuola sono i seguenti:

a) età non inferiore a ventuno anni;

b) diploma di istruzione di secondo grado;

c) non essere stato dichiarato delinquente abituale, professionale o per tendenza e non essere stato sottoposto a misure amministrative di sicurezza personale o alle misure di prevenzione previste dall'articolo 120 (8), comma 1, del decreto legislativo 30 aprile 1992, n. 285, e successive modificazioni ed integrazioni;

d) patente di guida comprendente:

1) almeno le categorie A, B, C+E e D, ad esclusione delle categorie speciali, per gli istruttori di cui all'articolo 5, comma 1, lettera a), OPPURE

2) almeno le categorie B, C+E e D, ad esclusione delle categorie speciali per gli istruttori di cui all'articolo 5, comma 1, lettera b);

Per informazioni in merito, potrete contattare il dott. Stefano Tarlarini, ai recapiti: Tel. 0523-572242 E-mail tarlarini@eciparpc.it

Data Evento
5 Giugno 2018
Luogo
CNA di Piacenza - Locali di ECIPAR Consorzio Srl
Ora di inizio
20:00
Read More
Sbaracco

Sbaracco

Leave review
Sbaracco a Piacenza

Sbaracco a Piacenza

Data Evento
29 Febbraio 2020
Luogo
Piacenza
Ora di inizio
00:00
Read More
ONLINE: NON BASTA ESSERCI

ONLINE: NON BASTA ESSERCI

Leave review
Consigli, strumenti e idee per essere presenti online nel modo vincente

Consigli, strumenti e idee per essere presenti online nel modo vincente.

 

 

ISCRIVITI ORA

Data Evento
26 Novembre 2020
Luogo
WEBINAR
Ora di inizio
16:45 PM
Scarica l'allegato
Download
Read More
ONLINE WEBINAR - Vantaggi ed opportunità del bonus 110%

ONLINE WEBINAR - Vantaggi ed opportunità del bonus 110%

Leave review
Scopri tutti i vantaggi ed opportunità del bonus 110%
Data Evento
8 Ottobre 2020
Luogo
ONLINE
Ora di inizio
16:30
Scarica l'allegato
Download
Read More
Formazione per installazione impianti

Formazione per installazione impianti

Leave review
Formazione completa sull'installazione degli impianti (con simulazioni)

1) Compilazione Dichiarazione di Conformità Impianti Termoidraulici

Programma corso 4 ore - dettaglio
La Dichiarazione di Conformità ai sensi del DM 37/2008
Inquadramento normativo degli obblighi sulla Documentazione degli impianti;
Gli allegati Obbligatori da compilare e l’eventuale documentazione aggiuntiva di supporto;
Il valore delle Norme di riferimento da adottare e presentazione panoramica delle principali
Simulazione sulla compilazione della documentazione completa di un Nuovo Impianto a GAS
Simulazione sulla compilazione della documentazione completa di un intervento su Impianto a GAS esistente Simulazione sulla compilazione della documentazione completa per le altre tipologie di impianto Termoidraulico:
  • Impianto Idrico Sanitario
  • Riscaldamento e Climatizzazione
  • Antincendio
La Documentazione da produrre per L’attivazione di una fornitura a GAS
Gli allegati della linea guida 11 del CIG
Come compilare il rapporto RTC
La Dichiarazione di Rispondenza ai sensi del DM 37/2008
Cenni sulla norma UNI 10738 e il Rapporto Tecnico di Verifica
La Documentazione da produrre per gli impianti non ricadenti nel DM 37
Il tracciato del modello noto con l’acronimo “DICH. IMP.” dei Vigili del Fuoco
La documentazione in forma libera
Studio di Casi Concreti sul subentro in impianti parzialmente realizzati provvisti o sprovvisti di documentazione Esercitazioni Pratiche
Durante lo svolgimento dell’attività formativa sarà data la possibilità a tutti i partecipanti, tramite l’impiego di modulistica cartacea appositamente predisposta, di compilare le varie dichiarazioni presentate
 
 

2) Compilazione Dichiarazione di conformità Impianti Elettrici

Programma corso 4 ore - dettaglio
La Dichiarazione di Conformità ai sensi del DM 37/2008
Inquadramento normativo degli obblighi sulla Documentazione degli impianti;
Gli allegati Obbligatori da compilare e l’eventuale documentazione aggiuntiva di supporto;
Il valore delle Norme di riferimento da adottare e presentazione panoramica delle principali
Simulazione sulla compilazione della documentazione completa di un Nuovo Impianto Elettrico Simulazione sulla compilazione della documentazione completa di un intervento su Impianto a Elettrico esistente
Simulazione sulla compilazione della documentazione completa per un impianto Elettronico:
- Impianto Antenna e satellitare
- Telefonico e citofonico - Rete dati cablata e Wireless
-Videosorveglianza e antintrusione con particolare riferimento alla valutazione del rischio Simulazione sulla compilazione della documentazione completa per un impianto Antincendio e riflessioni sull’ambito0
La Dichiarazione di Rispondenza ai sensi del DM 37/2008
Il Rapporto Tecnico di Verifica
La Documentazione da produrre per gli impianti non ricadenti nel DM 37
Il tracciato noto con l’acronimo dic.imp. dei Vigili del Fuoco
La documentazione in forma libera
Studio di Casi Concreti sul subentro in impianti parzialmente realizzati provvisti o sprovvisti di documentazione Esercitazioni Pratiche
Durante lo svolgimento dell’attività formativa è stata data la possibilità a tutti i partecipanti, tramite l’impiego di modulistica cartacea appositamente predisposta, di compilare le varie dichiarazioni presentate

3) Uso del gas R32 : modalità di utilizzo e precauzioni necessarie

Il gas R32 sta diventando lo standard nei sistemi di climatizzazione e, malgrado commercialmente sia spesso proposto come equivalente al R410A, dal punto di vista tecnico necessita in realtà di specifiche precauzioni, trattandosi tra l’altro di gas considerato infiammabile . Da qui l’esigenza per l’installatore e il manutentore di adeguare le proprie competenze in proposito.
Corso R32 dura 4 ore
Contenuti del corso:
• Concetti fondamentali dei gas refrigeranti classificati come A2L e A3
• Valutazione del rischio nell’installazione secondo la Uni EN 378 2017
• Installazione dei generatori con gas A2L
• Centrali termiche con generatori contenenti gas A2L
• Prevenzione incendi secondo le disposizioni nazionali a riguardo dei locali pubblici o ad uso pubblico
• Sicurezza sul lavoro secondo il Dlgs 81/08, UNI EN 378 2017 e le buone prassi
• Manutenzione degli impianti contenenti gas A2L
• Stoccaggio dei prodotti e delle bombole contenenti gas A2l
• Strumentazione idonea per l’istallazione e la manutenzione di impianti contenenti gas A2L
• Cosa dicono i costruttori nei loro libretti istruzioni
Data Evento
8 Maggio 2018
Luogo
CNA di Piacenza
Ora di inizio
08:00
Read More