NEWS

Il presidente Vaccarino a Piacenza per i 50 di CNA insieme al Ministro De Micheli.

Si è conclusa con una tavola rotonda che ha avuto come protagonisti il Presidente Nazionale di CNA, Daniele Vaccarino, e il Ministro delle Infrastrutture e dei trasporti Paola De Micheli, l’assemblea celebrativa svoltasi oggi a Piacenza in occasione del 50° anniversario di fondazione dell’associazione piacentina. Un tavola rotonda dal titolo “Infrastrutture, sviluppo economico ed innovazione: quale futuro?”, che ha fatto luce su tematiche di grandissima attualità e di notevole interesse per le tante aziende artigiane, piccole e medie, rappresentate da CNA. “Apprezzo molto gli sforzi che il Governo sta facendo per scongiurare l’aumento dell’Iva - ha esordito Vaccarino - anche se si tratta di un intervento che probabilmente andrà a drenare risorse importanti per lo sviluppo economico. L’aumento dell’Iva, in questo mo-mento storico, sarebbe un colpo durissimo non soltanto per chi fa impresa, ma anche per le famiglie. Bene fa il Governo a proseguire in questa direzione, ma mi auguro che la nuova manovra generi fiducia negli imprenditori, una manovra coraggiosa che faccia ri-partire il lavoro, crei infrastrutture e soprattutto porti ad un ulteriore abbassamento della pressione fiscale”. Argomenti, quelli messi sul tavolo dal Presidente Vaccarino, che hanno avuto una pronta risposta da parte del Ministro De Micheli che, partendo dal tema delle infrastrutture, ha toccato anche alcuni punti della prossima Legge di Bilancio. “Sappiamo che la situazione del sistema infrastrutturale italiano - ha detto il Ministro - non è delle migliori. Ci sono alcuni grandi cantieri che intendiamo sbloccare e riattivare a bre-ve, come il Passante a Campogalliano, ma ci sono anche tante infrastrutture minori, che penalizzano i territori, a cui vogliamo dedicare attenzione e risorse. Interventi complessivi che miglioreranno l’efficienza viabilistica del Paese e che serviranno anche per rimettere in moto il comparto delle costruzioni che potrà beneficiare anche del nuovo Piano Casa a cui destineremo un miliardo, più altri fondi delle Regioni. Per bloccare l’aumento dell’Iva impiegheremo risorse importanti, ma la manovra prevederà comunque misure concrete per le imprese e per i cittadini: agiremo sul cuneo fiscale ma prevediamo anche altri inter-venti concreti, sia di natura sociale che strutturale, sempre tenendo ben presente i vincoli di bilancio che l’Europa ci impone. Colgo con favore i suggerimenti del Presidente Vac-carino, che attraverso CNA ha sempre svolto un’azione positiva di impulso e di stimolo nei confronti dei Governi ”.

Ufficio Stampa CNA Piacenza

Ultimi Articoli

IMU-TASI

IMU-TASI

Leave review
Ricordiamo che in data 16 dicembre è prevista la scadenza della seconda rata IMU e Tasi.
Read More
Bando per la qualificazione e valorizzazione imprese operanti nel settore commercio al dettaglio e somministrazione al pubblico di alimenti e bevande

Bando per la qualificazione e valorizzazione imprese operanti nel settore commercio al dettaglio e somministrazione al pubblico di alimenti e bevande

Leave review
Obiettivi Il bando, approvato con delibera di Giunta Regionale n. 2255 del 22 novembre 2019, intende favorire e promuovere la riqualificazione e la va...
Read More
CONSULENZA GRATUITA CON TECNICO PER LA SICUREZZA

CONSULENZA GRATUITA CON TECNICO PER LA SICUREZZA

Leave review
La normativa della sicurezza sul lavoro cambia velocemente e diventa sempre più stringente. Per aiutarla nell’interpretazione, spesso difficoltosa, de...
Read More
MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO - BANDO INNOVATION MANAGER

MINISTERO DELLO SVILUPPO ECONOMICO - BANDO INNOVATION MANAGER

Leave review
Possono beneficiare delle agevolazioni di cui al Voucher per consulenza in innovazione le imprese operanti su tutto il territorio nazionale che risult...
Read More
Bando Regionale per la concessione di crediti di imposta alle attività economiche della montagna (IRAP 2019)

Bando Regionale per la concessione di crediti di imposta alle attività economiche della montagna (IRAP 2019)

Leave review
Con una dotazione finanziaria complessiva di 36 milioni stanziata dalla Regione su 3 anni, il contributo sarà erogato nella forma di credito di impost...
Read More
REGIONE EMILIA ROMAGNA - FONDO ENERGIA - POR FESR 2014-2020, ASSE 4, AZIONE 4.2.1

REGIONE EMILIA ROMAGNA - FONDO ENERGIA - POR FESR 2014-2020, ASSE 4, AZIONE 4.2.1

Leave review
La Regione Emilia Romagna intende sostenere interventi di green economy, volti a favorire processi di efficientamento energetico nelle imprese e l’aut...
Read More
Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 241 del 14/10/19 il

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 241 del 14/10/19 il "Decreto Legge Clima" in cui sono stati definiti diversi interventi, principalmente riguardanti la mobilità con veicoli a motore

Leave review
Si segnala inoltre una disposizione riguardante l'incentivazione della vendita di prodotti alimentari o detergenti sfusi o alla spina:
Read More
REGIONE EMILIA ROMAGNA FONDO STARTER POR FESR 2014/2020 ASSE 3

REGIONE EMILIA ROMAGNA FONDO STARTER POR FESR 2014/2020 ASSE 3

Leave review
StartER è un fondo rotativo di finanza agevolata a compartecipazione privata, rientrante nel POR FESR Regione Emilia Romagna 2014/2020 – Asse 3 – Comp...
Read More